blog

BLOG 6 dicembre 2018
L’arte d’avanguardia non solo non è morta, ma ha dissotterrato l’ascia di guerra e batte il tam tam lungo le linee di frontiera di Manhattan. L’arte del futuro spia con grandi occhi scuri spalancati sul centro della periferia, mescolata coi detriti e le macerie della città degradata, confusa tra i ghetti delle minoranze razziali (…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *